Diretto da Fernando León De Aranoa
Un film con Javier Bardem, Penélope Cruz, Peter Sarsgaard, Julieth Restrepo, David Valencia.

Escobar – il fascino del male, ovvero l’ultimo film sul famoso narcotrafficante colombiano, è narrato da una donna, Virginia Vallejo (interpretata da Penelope Cruz), nota giornalista televisiva che fu amante di Escobar e collaborò alla sua cattura. Virginia conosce Pablo nel momento di notorietà massima del narcotrafficante: forte della sua strategia nota come “plata o plomo” (soldi o piombo), Escobar non aveva difficoltà a togliere di mezzo chiunque intralciasse il suo cammino, lasciando alla vittima la decisione se lasciarsi corrompere dal denaro o farsi uccidere.


Il film non manca di descrivere i rapporti con gli altri cartelli colombiani, la sudditanza dei poveri di Medellin a Pablo, la breve carriera politica di Escobar, la guerra intrapresa contro lo stato della Colombia, il feroce contrasto ai narcos da parte degli Stati Uniti fino all’epilogo, con la morte del narcotrafficante nel dicembre 1993.
Javier Bardem ci offre una prova d’attore straordinaria, Penélope Cruz è convincente nel tratteggiare la parabola di una donna, prima affascinata e poi terrorizzata dalle conseguenze


che questa relazione ebbe sulla sua vita (Virginia Vallejo venne licenziata dalla sua emittente televisiva, isolata da tutti e minacciata di morte).
Il limite del film è di mitizzare eccessivamente una figura di criminale, già abbondantemente sotto i riflettori (ricordiamo, tra gli altri, Sotto il segno del pericolo, Escobar con Benicio del Toro e la serie televisiva Narcos di Netflix).

Distribuito da Notorius Pictures, Escobar sarà al cinema dal prossimo 19 aprile.

Sabrina Dolcini

There are no comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart

Nessun prodotto nel carrello.