Un capolavoro assolutamente “geniale” del regista reggino Demetrio Casile. Il film ha concorso al David di Donatello 2021 e sta inoltre facendo incetta di premi e nomination nei più importanti festival cinematografici di mezzo mondo. Distribuito in esclusiva mondiale da 3oHolding srl, il prodotto disponibile solo in streaming, con www.e-cinema.it ed altre piattaforme VOD
Casile, regista e sceneggiatore, percorre la difficile via del paradosso per proporre un lavoro che fa della satira la sua mission, per sbeffeggiare il potere dei mafiosi di provincia usi a dettare legge e ovviamente, anche a superarla.


Una satira spietata dunque contro un sistema di prepotenza e ingiustizia sociale tipico del mondo mafioso. Il film racconta il matrimonio della sorella di un boss locale con il ragazzo più timido del paese, passando attraverso un susseguirsi di vicende che descrivono meticolosamente usi e costumi calabresi e di come questi impattano ancora oggi nel quotidiano.
Il regista si immerge nell’osservazione più profonda dei complessi meccanismi umani. Quelli assimilati, radicati e profusi all’interno di ogni sistema sociale e ce li mostra senza filtri, se non quello del sorriso, pungente come un’arma.


Casile mostra al mondo la verità attraverso un’ altalena di personaggi presi dalla vita di tutti i giorni impelagati con le azioni quotidiane, che nel bene o nel male, diventano pittoresche e paradossali se osservate dal di fuori.
Una miscela esplosiva di ironia a tratti surreale, un musical ma non del tutto, un film di denuncia, ma non esattamente, una commedia, si ma pungente. Un “ teatrino”, per usare il gergo che meglio rappresenta la vita stessa.
Demetrio Casile ha realizzato il primo vero film italiano in crowfunding e pur tra mille difficoltà ha mostrato non solo di essere un talentuoso scrittore di cinema ma di saper dirigere una commedia che ha l’obiettivo di divertire, lanciando irriguardosi segnali su un Sud e soprattutto, una Calabria che sta cambiando per tutti, tranne che per il “potere”.
Shocking marriage (Il matrimonio più sconvolgente della storia), è un film ricco di tutti i luoghi comuni e tradizioni che continuano a proliferare senza tempo nelle terre del sud, portando con se tutto il bello di una terra ma anche tutto il male di ciò che non muta mai.


Esilarante il parallelismo tra le quattro donne di paese con le streghe di Macbeth, o altri poemi e narrazioni della letteratura. Incarnazioni di impalpabili citazioni che interrompono l’andamento del film con una ridottante filastrocca, ricordando allo spettatore che c’è chi agisce, c’è chi subisce ma c’è anche chi osserva, consiglia e giudica: la giustizia.
Queste donne sono la memoria degli accadimenti, il rituale della continuità, l’occhio della verità…e anche un sapiente escamotage drammaturgico. Shocking marriage si può definire una vetrina di vita davvero superlativa e citando le mai più azzeccate parole del poeta meridionale Natale: ‘La storia è tutta qua però voi l’avete vista di la”.

Trailer:https://youtu.be/4-Yr479ZaRg

Francesca Bochicchio

There are no comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart

Nessun prodotto nel carrello.