E DOPO LEOPARDI ELIO GERMANO “DIVENNE” LIGABUE

E’ il momento di Elio Germano, fresco vincitore dell’Orso d’argento al festival di Berlino come migliore attore per Non volevo nascondermi, diretto da Giorgio Diritti, dove dà corpo e volto, anzi “diventa” Antonio Ligabue. “Diventare” fa parte del registro di Germano. E non è un registro semplice. Nel “Giovane favoloso” di Mario Martone aveva già […]