Claire e Béatrice non hanno apparentemente nulla in comune: la prima è un’ostetrica di grande esperienza ed empatia, dedita alla propria professione e riservata; la seconda un’elegante e frivola signora piena di vizi e debiti. Le accomuna un uomo ormai scomparso da anni, padre di Claire ed amante di Béatrice, che permetterà alle due donne una recherche  proustiana in chiave contemporanea.

quello che so _2

Catherine Deneuve (Béatrice) e Catherine Frot (Claire) sono abilissime a tratteggiare due donne così distanti ma pronte all’incontro, pur con tempi e modi diversi.

Claire tenterà di non farsi travolgere dalla vulcanica Béatrice, opponendo una durezza destinata a sciogliersi in breve tempo, permettendole di recuperare una dimensione affettiva soffocata ormai da anni.

quello che so_3

Martin Provost, già candidato come miglior regista al premio César con il film Séraphine, ci racconta una storia di nascite, legami umani, intermittenze del cuore, con una delicatezza ed una maestria davvero sorprendenti.

L’uscita cinema è prevista per il 31/05/2017

 Sabrina Dolcini

There are no comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart

Nessun prodotto nel carrello.