Nell’ormai lontano 1984 un cast che in questo caso è quanto mai giusto definire  “stellare”, composto dal premio oscar Jeff Bridges, Karen Allen, diretti niente di meno che da John Carpenter ci regalarono un raro film d’amore in chiave Sci-Fi  intitolato “Starman”, prodotto da Michael Douglas (produttore esecutivo) per l’allora ancora indipendente Columbia Pictures Corporation. Manco a dirlo è la storia d’amore tra un alieno caduto sulla terra ed una donna a cui appare con le sembianze del defunto marito. Detto così sembra un’innaturale mash-up tra Ghost ed E.T. e invece era una pellicola che aveva una grazia tutta sua.

Shawn-Levy

Il regista Shawn Levy

E’ ancora Michael Douglas che sempre per la Sony Pictures (che acquistò nel 1989 la Columbia) e per la gioia dei romantici amanti di storie d’amore interplanetarie, produrrà un remake che sarà diretto da Shawn Levy (Una Notte Al Museo e Real Steel) esperto tanto in commedie quanto nella fantascienza, e sarà sceneggiato da Arash Amel (“Grace” con Nicole Kidman). Il nuovo plot sarà più orientato all’ambiente teen, sia per quanto riguarda i protagonisti che lo svolgimento della trama (come non pensare ad una scelta di marketing influenzata dal buon andamento delle saghe come Maze Runner, Divergent e soprattutto Hunger Games).

lo sceneggiatore e produttore Arash Amel

lo sceneggiatore e produttore Arash Amel

Continua quindi la fortunata serie di remake che non può però evitare di segnare una certa pochezza di idee che affligge Hollywood da qualche anno. L’originale fu un successo. Attendiamo quindi con curiosità questa nuova edizione, ma magari nel frattempo vale la pena per i golosi di Sci-Fi tener d’occhio la produzione indipendente The Titan, un altro film di fantascienza , questo decisamente più hard core,  che narra di una famiglia di militari coinvolta in progetto di evoluzione genetica ed esplorazione spaziale.

Taylor Schilling

Taylor Schilling

Il soggetto è di Amel (che con la sua The Amel Company è co-produttore del film)  ed interpretato da Sam Worthington (Avatar), l’affascinante quanto credibile bionda di “Orange Is The New BlackTaylor Schilling eTom Wilkinson (indimenticabile nella parte del presidente Lyndon B. Johnson in “Selma”).

Jeff Bridges e Karen Allen in Starman 1984

Jeff Bridges e Karen Allen in Starman 1984

There are no comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart

Nessun prodotto nel carrello.