Regia di Giorgio Molteni

Marcello e Magda sono due coniugi come tanti che, dopo alcuni anni insieme, si ritrovano alquanto distaccati, anche sessualmente, l’uno dell’altra. Spesso l’apatia è dovuto al ritegno che ciascuno ha nel confessare al partner abituale i propri gusti, e ciò proprio nel luogo in cui dovrebbe cadere ogni tabù: a letto. Ognuno allora rimedia al calo di desiderio reciproco a proprio modo e nel luogo dove trascorrono la maggior parte della giornata: lui in ufficio, lei tra le mura domestiche.

come ti vorrei_1

Infatti, è proprio in ufficio che Marcello viene giornalmente tempestato dalle pose di una seducente e formosa segretaria, Milly, anche perché la ragazza ha il modo di vestirsi e di porsi che risponde al tipo di donna che ha sempre segretamente sognato. Milly è naturalmente ben consapevole dell’attrazione che esercita su Marcello, che è anche il suo direttore, e si diverte maliziosamente a solleticare, con pose e gesti studiati apposta per farlo smaniare di desiderio. Finché Marcello perde l’autocontrollo il giorno che il lato B di Milly sporge più del solito mentre si china per aprire un cassetto basso. La mano di Marcello, quasi guidata da una forza irresistibile, si posa sulle natiche di Milly, provocando la sua reazione da indignata santarellina e gettando Marcello nell’imbarazzo per la brutta figura con una sua dipendente. Decide così, per dimenticare l’accaduto, di accettare l’invito del collega, Riccardo, notoriamente sempre a caccia di donne,

come ti vorrei_3

Marcello riscopre l’ardore della gioventù trascinato dall’amico e collega, nel mondo frivolo e intrigante dei locali notturni popolati di ragazze bellissime destinate a soddisfare le passioni estetiche degli uomini insoddisfatti. La consapevolezza che al mondo ci siano altre donne, oltre a Magda, porta Marcello nella vertigine di una passione malata per Mirella/Milly, la sua super segretaria anche lei dalla doppia vita: segretaria di giorno, ballerina di lapdance, la notte. Alla fine le vite separate di Marcello e Magda troveranno un punto di incontro, complice la follia dei sensi di Marcello offuscati dall’avvenenza di Milly.

There are no comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart

Nessun prodotto nel carrello.