L’ultimo film di Ferdinando Vicentini Orgnani ha trovato una distribuzione in Francia, dove è uscito all’inizio di marzo in una decina di copie ed ha ricevuto un’ottima accoglienza di critica e di pubblico, che li è valsa la copertina di Pariscope di questa settimana.

Couv--Pariscope--du-9-mars-2016

Nel plot c’è passione, crimine e belle donne, in un perfetto mix noir reso da un cast di gran livello che conta oltre a Lambert Wilson, anche Erica Blank, Giovanna Mezzogiorno, Pietro Sermonti e Gioele Dix. Il titolo transalpino “Le Crime Du Sommellier” è decisamente più in linea con l’atmosfera del film rispetto a “Vinodentro” e la locandina, anche se meno “d’autore” rispetto quella italiana, ha un taglio più moderno e richiama quella con cui il film è uscito in Brasile.

LOGO-TUCUMAN-FILMS_FRANCE-piccolo

Difatti a portarlo nelle sale francesi è la filiale francese della brasiliana Tucuman Films la cui mission è quella di distribuire prodotti latino-americani. Fondata nel 2009 in Brasile, Tucuman FIlms ha un catalogo raffinato in cui spiccano opere come “Uma História de Amor e Fúria“, il film d’animazione di Eryk Rocha che vinse il festival di Annecy nel 2013 (per fortuna disponibile in italiano con il titolo “2096 – una storia dì’amore e furia“) e l’interessante “Dólares de Areia” diretto da Israel Cárdenas e Laura Amelia Guzmán. Un giro quindi piuttosto astruso per giungere a Parigi partendo dal Courmayeur Noir in festival di Giorgio Gosetti qualche anno fa. Ma le vie della distribuzione sono infinite e data la situazione in cui versa il nostro paese è d’obbligo aggiungere: meno male.

There are no comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart

Nessun prodotto nel carrello.