Un film di Simon Aboud

Una storia per adulti, dai tratti magica ma non eccentrica, racconta la vita e l’amore con la metafora del giardinaggio, facendo sbocciare l’affetto in ogni sua forma, sullo sfondo di una Londra senza tempo.

Il vecchio e scontroso Alfie (Tom Wilkinson),vuole insegnare a Bella (Jessica Brown-Findlay), tramite una meravigliosa quanto strana amicizia, come lottare per dare un senso alla propria vita.

this beautiful_3

Abbandonata alla sua nascita, malinconica, sofferente di un disordine ossessivo-compulsivo, da adulta sogna (termine ricorrente in questo film) di diventare scrittrice di libri per bambini. Innamorata di un giovane artista (Jeremy Irvine) e inventore di improbabili robot con il quale il lieto fine sembra già scritto.

this beatut_2

L’immagine della cinepresa sui fiori e le piante vengono accuratamente selezionate con un uso molto poetico descrivendo la nascita dell’amore e la morte della malinconia.

E’ il giardino che diventa l’altro protagonista del film.

Importanti sono anche i costumi che daranno ad ogni personaggio  un periodo imprecisato ma definendo l’individualità di ognuno di essi.

this beaut_2

E’ difficile evitare il confronto con il magico mondo di Amelie.

There are no comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart

Nessun prodotto nel carrello.